Buttermilk Fried Chicken per lo Starbooks di Aprile 2021!

Aprile è arrivato e allo Starbooks provano le ricette di una libro bellissimo (The Book on Pie) che probabilmente a breve sara mio! E lo voglio nella versione cartacea, da avere tra le mani e sfogliare… io che mi sono votata agli ebook, per gli eventi eccezionali come questo, voglio l’emozione di toccare, sfogliare, sognare tra le pagine ricche di ricette e di foto così golose!

Intanto prosegue la mia ricerca di ricette da adattare ad una cucina povera di sale… In pratica nella mia mente ho teorizzato che se tento l’operazione “sciapo, che mangio?” con piatti ricchi di sapore, che deriva da spezie (in una dose parca), aromi (anch’essi pochi), forse, e dico forse, la carenza di sale non si nota… E così, cerco, leggo, sfoglio e questa volta la scelta è caduta su questo piatto, che era tempo che volevo fare!

Buttermilk fried Chicken di Martha Stewart, dal suo mitico “Martha’s American Food”, detto ” Pollo fritto al latticello” per dirla all’italiana. E con questo piatto partecipo allo Starbooks Redone di aprile 2021.

Il latticello questo sconosciuto… ormai non proprio, ogni tanto chi è appassionato di cucina “inciampa” in una ricetta anglo/americana in cui compare questo ingrediente. Ovviamente, dove vivo io non si trova, ma complice Gemma Stafford di Bigger Bolder Baker, l’ho fatto in casa, seguendo le sue istruzioni. Lo so, lo so, la ricetta della Martha è americana, Gemma è irlandese, però la matrice è simile, e poi mi è tanto simpatica!!!

Buttermilk o latticello di Gemma Stafford:

  • 2 cucchiai di succo di limone fresco o aceto bianco
  • 224 g (1 cup) di latte intero o parzialmente scremato

Le indicazioni sono semplici: unire il succo di limone/aceto al latte, far stare almeno 30 minuti a temperatura ambiente. Il latte si coagula. Agitare bene prima di usarlo. Per questa ricetta ho quadruplicato le dosi, per ottenere circa 1 litro di latticello.

Buttermilk fried Chicken di Martha Stewart (usufruendo integralmente della traduzione di Patrizia Malomo di Andante con Gusto, che per prima l’ha realizzato)

Ingredienti per 4 persone
1 pollo intero da 900/1300 gr tagliato in 10 pezzi
1 litro di latticello ben scosso
1 cucchiaio e mezzo di mostarda secca in polvere
1 cucchiaio 1/4 di pepe di cayenna
Sale grosso e pepe nero macinato fresco
60 gr di farina 00
2 cucchiai di farina di mais 
Olio di semi di girasole per friggere
Mettete i pezzi di pollo in due piatti fondi larghi a sufficienza per accogliere il pollo comodamente. In una ciotola media mescolare il latticello con la mostarda, il cucchiaio di pepe di cayenna. Condite con sale e pepe. Versate la marinata sul pollo essendo sicuri di coprirlo completamente. Coprite bene con una pellicola e mettetelo in frigo per almeno 4 ore o tutta la notte.
Rimuovete il pollo dalla marinata e lasciatelo scolare sopra una gratella situata su un foglio di carta da forno per almeno un ora. Eliminate la marinata.


Allo stesso tempo mescolate la farina con la farina di mais, il restante pepe di cayenna. Aggiustate di sale e pepe. Distribuite la miscela su un piatto fondo. 
Quando siete pronti a friggere, preparate una larga padella di ferro in cui verserete 1 cm di olio di semi di girasole e scaldatelo a media temperatura fino a che l’olio non registri 190° con un termometro da forno. Altrimenti usate il sistema classico del pezzettino di pane, che dovrebbe friggere e diventare dorato in meno di un minuto.
Mentre l’olio si scalda, per lavorare con pochi pezzetti alla volta, mettete due o 3 pezzi di pollo nella farina facendo in modo che si coprano completamente. Scuoteteli per eliminare l’eccesso di farina. 
Preriscaldate il forno a 100 gradi e sistemate diversi fogli di carta assorbente su una placca da forno.
Friggete il pollo pochi pezzi per volta. La padella deve essere piena ma i pezzi non si devono toccare. Sistemate i pezzi con la pelle in basso e coprite. Cuocete fino a che il pollo è dorato e croccante e le parti si tolgano con facilità dalla padella, 4/5 minuti c.ca, quindi girate i pezzi e continuate la cottura sull’altro lato allo stesso modo. Una volta pronti, scolateli e continuate a friggere i restanti pezzi (ricordate che le ali ed i pezzi di petto più piccoli cuociono più velocemente delle cosce). 
Trasferite i pezzi già fritti sulla placca da forno pronta e riponetela in forno per mantenere in caldo il pollo mentre friggete il resto. 

Dimostrazione della morbidezza interna del pollo!

Note:

La ricetta è semplice e veloce. C’è solo bisogno di un pizzico di organizzazione: preparare in anticipo il latticello (se non lo si può comprare) e mettere a marinare il pollo nel latticello “condito”.

Mostarda secca in polvere: mi sono velocemente documentata sul web ed ho appreso che in pratica è la senape in polvere! E questa, che qui era reperibile, ho usato.

Io ovviamente non ho messo sale, e non ho abbondato di pepe di cayenna e pepe nero, ma malgrado tutte queste tirchierie, il risultato è stato eccezionale! Morbido e saporoso all’interno e gustoso e croccante dalla parte esterna.

Il mio difficilissimo marito, l’ha assaggiato (!!??), l’ha trovato buono, però il fritto… 😂😂😂

Io invece non mi sono fatta scrupoli e me ne sono fatta una scorpacciata!!! Dalla mano “unta” che tiene il pezzetto di pollo nell’ultima foto, se ne nota la morbidezza e croccantezza!

Doppia panatura? La prossima volta ci proverò, però vi posso assicurare che anche così la croccantezza è più che soddisfacente!

Insomma, perchè mi ha fatto sognare l’America, perchè mi ha portato un gusto nuovo, ma non stravolto di spezie “strane” per tutto questo e per quanto era buono anche sciapo (??!!!) la ricetta è ASSOLUTAMENTE PROMOSSA!!!

4 pensieri su “Buttermilk Fried Chicken per lo Starbooks di Aprile 2021!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.