Fork Biscuits di Mary Berry per lo Starbooks Redone di Maggio ’19!

Anche questo mese ho spulciato la collezione delle ricette testate dalle Starbookers e ho scelto i “Fork Biscuits” tratto dalla “Baking Bible” di Mary Berry, per partecipare allo Starbooks Redone di Maggio 2019.

starbooks Redone banner

Veramente avevo in mente qualcos’altro per il Redone, ma martedì sono stata a prendermi un caffè dalla mia amica Lucia e lì è scattata la competizione! Spesso, quando riesco, porto un dolce da assaggiare insieme (loro, Lucia e Monica un’altra amica, sono le mie cavie!!😂), questa volta non ho potuto, ma Lucia, da brava padrona di casa, ha sempre pronto qualcosa e questa volta ci ha  fatto trovare dei deliziosi mini biscottini, a forma di elefante, cuore, stella, orsacchiotto, fatti con l’impasto delle ciambelline al vino.…. una genialata! C’è tutto il gusto del biscotto della tradizione, fatto dalle mamme e dalle nonne, in un formato mini, che ci illude che non ingrassino, son così piccoli!! Ma, ahimè, uno tira l’altro…… Mannaggia, che peccato! Non ho pensato a fare una foto…. meritavano.

Al ritorno a casa, non facevo che pensare a quanto fossero stati buoni quei biscottini…. e mi sono domandata: sicuramente nell’archivio Starbooks trovo qualcosa di meglio!!! Come la posso “stracciare” in questa competizione (tutta nella mia mente! ) per il biscotto più buono?! 🤔

E così ieri sera, mentre vedevo “Shall we dance?” (garbato film con Richard Gere, Susan Sarandon e Jennifer Lopez), ho fatto due versioni dei Fork Biscuits: aromatizzati all’arancia e al cacao. Velocissimi, facilissimi e BUONISSIMI!!! Precisissima, nella indicazione della quantità di biscotti che si sarebbero ottenuto (16!) grazie Mary Berry!!!

Passiamo alla ricetta base che si può aromatizzare come si vuole. Alessandra Gennaro, quando li ha testati la prima volta, suggeriva limone o cacao…… grazie del suggerimento!

Ingredienti: 

  • 100 g di burro morbido
  • 50 g di zucchero
  • 150 g di farina autolievitante

Procedimento:
Accendete il forno a 180°C in modalità statica.
Mettete il burro in una  terrina e lavoratelo fino a renderlo morbido.
Unite lo zucchero e la farina un pò per volta.
Compattate l’impasto con le mani, poi formate delle palline grandi come una noce e sistematele ben distanziate sulla teglia.
Con una forchetta che bagnerete ogni tanto nell’acqua, premete delicatamente con il dorso su ciascuna pallina in modo da appiattirle. Et voilà!
Infornate dai 15 ai 20 minuti e sfornate quando sono ancora pallidi.
Lasciateli raffreddare completamente prima di assaggiare.

P_20190522_225018

Note:

  • Sono rimasta sorpresa della facilità di esecuzione…. L’impasto si lavora facilmente e velocemente, bastano veramente 10 minuti e sono nel forno! Io ho usato una forchetta e mi sono trovata bene.
  • La farina autolievitante: inizialmente mi stavo facendo fuorviare da certe indicazioni su internet: 7.5 g per 150 grammi di farina mi sembrano troppi! Ho risolto seguendo la banale indicazione della bustina del lievito: 1 bustina da 15 grammi per 500 g di farina, e mi sono trovata bene.
  • Nel fare la seconda teglia dei biscotti (al cioccolato), intanto seguivo il film e  la visione di Richard Gere, in smoking e una rosa rossa in mano, pronta per essere offerta alla moglie,  mi distrae…….. wow!……. e faccio le noci di impasto un pò più grandi e ne faccio solo dodici (anzichè 16 come da ricetta!)…….. ma che fascino!!! 😍 Se non era per lui, difficilmente mi sarei sbagliata: la quantità di impasto e le dimensioni indicate (una noce) portano invariabilmente a 16 pezzi!!!
  • Per la versione al cioccolato ho seguito le indicazioni di Alessandra Gennaro: 120 g di farina autolievitante e 15 g di cacao, mentre per la versione all’arancia ho aggiunto la buccia grattata di 1/2 arancia.
  • Nel mio forno 15 minuti sono stati sufficienti. Appena cotti sono morbidi, ma come si freddano diventano friabili, burrosi…. irresistibili!!!

Ho intenzione di rifare questi biscotti, magari modellando delle palline dalle dimensioni di una nocciola, per farli più piccoli….. e fare concorrenza ai biscottini della mia amica Lucia, al prossimo caffè!!! 😉

Per la bontà, la velocità, la versatilità la ricetta è senza dubbio PROMOSSA!!!

…….. ed entra di diritto nel mio repertorio di dolci, amati  💖 da fare, rifare e rifare…….

P.S. mi sto innamorando di Mary Berry!

2 pensieri su “Fork Biscuits di Mary Berry per lo Starbooks Redone di Maggio ’19!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.